I cavalli e i bambini

i-cavalli-e-i-bambini

I cavalli e i bambini

Forse non l’avete notato ma è sempre straordinario il comportamento che gli animali, come i cavalli, riservano ai più piccoli evitando di far loro del male.

I cavalli e i bambini.

I cavalli diventano improvvisamente mansueti perché capiscono i più piccoli e li assecondano in tutti i loro giochi, un comportamento che vale anche per i pony, che donano grande affetto e gratitudine.

I più esperti dicono che il cavallo sia uno dei più grandi desideri di una bambina o di un bambino e solidarizzare con un cavallo i esalta valori molto importanti come conoscere il proprio limite e sviluppare il senso di responsabilità perché i cavalli non sono uno strumento inanimato ma sono vivi, si muovono e, soprattutto, pensano.

I cavalli e i bambini. Qual’è…

Qual’ è l’età giusta per iniziare a praticare l’equitazione?

Dai sette/otto anni e le controindicazioni principali sono la presenza di cardiopatie importanti, di allergie al pelo dell’animale o di patologia della colonna vertebrale

i cavalli e i bambini

Il primo passo che consigliamo di fare è di avvicinare il bambino o la bambina a un cavallo o, se preferite, ad un pony con molta prudenza ricordando che ogni cavallo, ed ogni pony, ha il proprio carattere ed occorre molta attenzione nel fare amicizia.

Per chi ama i cavalli abbiamo creato la nostra Collezione Sportswear.
Il marchio ricamato Club Cavallo Italia farà sapere a tutti che fate parte di un mondo speciale, il mondo straordinario di chi ama i cavalli.
Utilizzate il pulsante qui sotto per scoprire la nostra collezione.
Vi aspettiamo. Grazie.

SCOPRITE QUI LA NOSTRA COLLEZIONE SPORTSWEAR. GRAZIE

Per rispettare l’ambiente, ogni capo della collezione Club Cavallo Italia viene realizzato solo nel momento in cui riceviamo l’ordine.
Per questo motivo impieghiamo un po’ più tempo per consegnarlo e vi offriamo le spese di spedizione.
Grazie per la pazienza e grazie anche a nome dell’ambiente.
Grazie ancora per aver visitato la nostra collezione e ora continuiamo con i cavalli e i bambini.

I cavalli e i bambini. Una volta amici…

Una volta amici si può iniziare a praticare l’equitazione che, come qualsiasi sport, è salutare specialmente per i bambini perché il movimento dei cavalli agisce dal punto di vista sia psicologico che fisico ed il corpo del bambino si svilupperà in modo armonioso e, soprattutto, il suo carattere e la sua personalità ne avranno un grande arricchimento.

i-cvalli-e-i-bambini

Infatti per imparare a stare in sella, cavalcare e galoppare, è necessario che il bambino entri in sintonia con il suo cavallo, con il suo movimento e questo stimola efficacemente la muscolatura, il coordinamento ed il senso d’equilibrio del bambino.

Per mantenersi in equilibrio sulla sella e indirizzare correttamente il cavallo, o il pony, lavorano quasi tutti i muscoli, in particolare quelli delle gambe, gli addominali, i dorsali, i lombosacrali, i paravertebrali e i glutei che, col tempo, acquisiscono tono ed elasticità.

I cavalli e i bambini. Per questo…

Per questo l’equitazione è un’attività che consente ai bambini di crescere correttamente sia fisicamente che psicologicamente ed è consigliabile che l’inizio sia con i pony, i piccoli cavalli alti non più di 140 centimetri al garres.

i-cavalli-e-i-bambini

Ogni bambino dovrà accudire personalmente il proprio pony e, forse a questo non ci avete pensato, l’avere i suoi occhi alla stessa altezza di quelli del pony faciliterà moltissimo l’instaurarsi di un rapporto di fiducia, di amicizia ed eliminerà anche le paure dovute alle dimensioni del cavallo, molto più grande del pony.

i-cavalli-e-i-bambini
NON SCORDATE LA NOSTRA COLLEZIONE SPORTSWEAR PER CHI AMA I CAVALLI, QUI. GRAZIE

Il bambino all’inizio non dovrà fare cose complicate, che potranno essere rimandate nel tempo, ma solo cose semplici, divertendosi ed entrando in un rapporto in modo armonioso con il cavallo.

Generalmente si inizia insegnando al bambino a portare a mano il cavallo in un’area sicura, mettergli e togliergli la cavezza e, naturalmente, pulirlo.

i-cavalli-e-i-bambini

Sono fasi preliminari ma fondamentali e che non andrebbero mai sottovalutate perché rappresentano, per la giovane amazzone ed il piccolo cavallerizzo, il primo passo verso l’equitazione.

i-cavalli-e-i-bambini
NON DIMENTICATE LA NOSTRA COLLEZIONE SPORTSWEAR QUI. GRAZIE

La scelta del maneggio, poi, è molto importante perché la serenità dell’atmosfera e la qualità delle scuderie della scuola d’equitazione fanno sempre la differenza.

i-cavalli-e-i-bambini

In genere qui si creano piccoli gruppi, dove l’agonismo è solo uno degli elementi che, assieme all’aspetto ludico, favorisce e sviluppa il rapporto sociale e di adattamento all’ambiente, con un istruttore che insegnerà il suo metodo adattandolo alle singole caratteristiche di ogni bimbo.

L’estate, e le vacanze, sono un’ottima occasione per avvicinare il bambino a cavallo perché ormai sono veramente tanti i centri estivi, gli hotel, gli agri turismi, i campeggi… che hanno un maneggio ed offrono lezioni di equitazione.

L’equitazione non è solo cura del corpo e della mente ma è anche salutare perché cavalcando all’aria aperta il bambino respirerà aria pulita, con notevoli benefici sulla sua salute perché, purtroppo, la maggior parte di loro cresce in un ambiente denso di smog ed inquinamento acustico che può causare malattie respiratorie ed allergie ma, lo ripeto, andando a cavallo il bambino imparerà a relazionarsi con un altro essere del quale dovrà aver cura, perché il cavallo deve sentirsi ben voluto e trattato in maniera soddisfacente.

i-cavalli-e-i-bambini

Ed è necessario indossare sempre il cap e un giubbotto con l’airbag per non farsi male perché, anche se l’inizio sarà con i cavalli più tranquilli e sempre sotto l’occhio attento dell’istruttore, una caduta da cavallo prima o poi capita.

Gli infortuni più frequenti sono le contusioni o le distorsioni e, per fortuna solo in casi davvero rari, si verificano fratture al bacino, alle braccia o alla colonna vertebrale e traumi cranici o, addirittura, di peggio.

Vi consigliamo di leggere il nostro articolo “Come cadere da cavallo“. Grazie.

i-cavalli-e-i-bambini
ISCRIVETEVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER QUI. GRAZIE

I Cavalli e i Bambini. Ed ora…

Ed ora parliamo anche delle bambine e dei bambini timidi oppure ansiosi, perché i cavalli possono essere utili, molto utili anche a loro.

Vediamo subito perché lo sport giusto per loro è l’equitazione.

Andare a cavallo procura benefici alla mente e al corpo in quanto il rapporto che si instaura tra il bambino ed il cavallo può portare a una migliore conoscenza di sé e all’incremento dell’autostima.

Non solo. Le passeggiate in sella stimolano l’attenzione, la concentrazione, la capacità di orientamento, i riflessi e l’equilibrio senza contare i vantaggi per chi è sovrappeso: l’equitazione fa bruciare in media 280 calorie all’ora ed è particolarmente indicata per i bambini che non praticano sport competitivi come calcio, tennis o basket per evitare il confronto con coetanei più agili. 

Adesso vi invitiamo…

…vi invitiamo a conoscere La Giornata Nazionale del Cavallo, il più importante dei nostri eventi, in collaborazione con l’Associazione No-Profit Passione Cavallo, dal 2022 per tutti gli anni successivi.
Per conoscere l’evento usate il pulsante qui sotto e grazie della visita.

SCOPRITE QUI LA GIORNATA NAZIONALE DEL CAVALLO. GRAZIE.
La Giornata Nazionale del Cavallo di Club Cavallo Italia

Grazie ancora e ora…

… e ora se amate i cavalli come li amiamo noi, vi ricordamo la nostra newsletter settimanale per sapere prima degli altri le novità del mondo di Club Cavallo Italia.

E se volete scriverci: info@clubcavalloitalia.it.
Noi rispondiamo sempre, a tutti.

Ancora un attimo: se amate i film sui cavallI date un’occhiata ai 30 film sui cavalli che abbiamo trovato per voi.

sirlad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *