Il Museo Storico del Trotto

Il Museo Storico del Trotto

Club Cavallo Italia vi invita a visitare il Museo Storico del Trotto

Uno dei Musei che arricchiscono la Giornata Nazionale del Cavallo

Vi proponiamo un museo nato dall’idea e dalla passione del suo creatore, il Capitano Ermanno Mori, ma prima di iniziare a leggere un consiglio: iscrivetevi qui alla nostra newsletter settimanale e saprete prima di tutti cosa succede nel nostro mondo, il mondo di chi ama i cavalli. Grazie.

Il cavallo da sempre compagno dell’uomo: a questo magnifico animale ed al territorio civitanovese è dedicata la Fondazione Mori, nata dalla passione e dalla curiosità del Capitano Ermanno Mori.

Nello splendido contesto della campagna marchigiana, il Museo Storico del Trotto raccoglie cimeli, documenti, opere d’arte ed oggetti legati al mondo del cavallo, con particolare interesse per il mondo sportivo delle corse al trotto.

Il Museo Storico del Trotto

Il percorso museale, semplice negli allestimenti, dedica ampio spazio agli ippodromi italiani, ai guidatori ed ai cavalli campioni, con cimeli, documenti ed immagini che rievocano un mondo sportivo in cui la passione era l’unica vera protagonista.

Il Museo storico del Trotto

La raccolta museale è ricca ed unica nel suo genere, perfetta per soddisfare attività di ricerca dettagliata sul mondo ippico o semplice curiosità di appassionati ed amanti del cavallo in ogni sua espressione.

Il Museo storico del Trotto

Uno spazio particolare e in continua evoluzione, è dedicato al territorio, ai suoi artisti ed artigiani: la ricostruzione della Tipografia Aurelio Ciarrocchi di Civitanova Alta con i macchinari e tutta l’attrezzatura originale, gli oltre 870 manifesti della storica Tipografia Paci degli anni ’20 e le opere degli artisti locali
Arnoldo Ciarrocchi, Dino Baiocco e Pietro Capozzucca compongono il nucleo centrale di quest’area museale, mentre l’esterno è arricchito dalle bellissime wall paint di Giulio Vesprini.

Il Museo Storico del Trotto
Qualche numero

  • Biblioteca Ippica. 6.000 volumi, italiani e stranieri, raccontano storia, arte, scienza e curiosità sul cavallo, alcuni volumi antichi danno lustro ad una collezione unica nel suo genere
  • Fototeca Ippica. 58.000 foto per ripercorrere i grandi campioni, ma anche i guidatori, i fotofinish dei gran premi ed i personaggi storici del mondo ippico di trotto e galoppo dall’800 ad oggi
  • Emeroteca Ippica. 300 volumi raccolgono il meglio delle riviste ippiche illustrate e non da fine ‘800 ad oggi
  • 400 opere grafiche che ricordano Fiere, Palii, Corse ed Ippodromi e Sagre di paese con il cavallo protagonista assoluto

Il Museo Storico del Trotto
L’Arte

Oltre 30 sculture di autori contemporanei, fra cui la “Fragile Armata”, cavallini in cartapesta di Giovanola; 270 fra stampe e dipinti, come “I Cavalli Adriatici” di Wladimiro Tulli, “I Cavalieri dell’Apocalisse” di Dino Baiocco, le antiche e ricercate “tavolette votive”; varie opere murarie di Carlo Ciussi e Giulio Vesprini.

Ed ancora: 25 bandiere storiche, premi antichi per palii e corse di paese, le giubbe dei più importantiì drivers italiani, i ferri del celebre campione, il “Capitano” Varenne.

Il Museo storico del Trotto

Fra gli elementi di maggior pregio e curiosità: una padovanella in legno di fine ‘700 perfettamente conservata, la ricostruzione di una mascalcia con materiale autentico del 1950 e uno splendido sulky a pedale, gioco per i rampolli della borghesia ippica francese dei primi ‘900.

Per la vostra visita chiamate Alessandra Mori al 338.3044565
che vi aspetta in C.da Asola, 24 62012 Civitanova Marche (MC)
Info@ippocivitanova.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *